Immagine
 Logo del Vittorini... di Admin
 
"

Assemblea dei Genitori del Liceo Scientifico Elio Vittorini di Milano


"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.

Di Admin (del 31/10/2011 @ 16:58:28, in Articoli, linkato 3892 volte)
Presidente dell'Assemblea dei Genitori:
presidente@genitori.eliovittorini.it

Giunta dell'Assemblea Genitori:
giunta@genitori.eliovittorini.it

Genitori rappresentanti in Consiglio d'Istituto:
cdi@genitori.eliovittorini.it

Amministratore del sito:
amministratore@genitori.eliovittorini.it
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 31/10/2011 @ 14:27:25, in Articoli, linkato 2889 volte)
REGOLAMENTO DELL'ASSEMBLEA DEI GENITORI
Liceo Scientifico Statale "Elio Vittorini" - Milano

ART. 1 COSTITUZIONE E MEMBRI
Ai sensi dell'Art. 15 del D.L. 297 del 16/04/94 è regolarmente costituita l'Assemblea dei Genitori del Liceo Scientifico Statale "Elio Vittorini". Ad essa appartengono di diritto i genitori di tutti gli studenti iscritti alla scuola medesima. All'Assemblea possono essere invitati e partecipare con diritto di parola:
  1. il Preside ed il corpo docente;
  2. persone espressamente invitate dal Presidente dell'Assemblea, allo scopo di apportare un qualificato contributo alla conoscenza, all'approfondimento ed alla soluzione delle problematiche della scuola. I nominativi delle persone invitate e lo scopo specifico della loro partecipazione dovranno in ogni caso figurare nell'O.d.G. dell'Assemblea.


ART. 2 SEDE DELL'ASSEMBLEA
Sede naturale dell'Assemblea dei Genitori sono i locali della scuola. L'Assemblea, oltre ad avere il diritto di riunirsi all'interno della scuola (Art. 12 D.L. 297 del 16/04/06), potrà richiedere, tramite il suo Presidente, la distribuzione delle comunicazioni riservate ai genitori, nonché uno spazio consono per la loro affissione all'interno della scuola e la loro pubblicazione sul sito dell'istituto. Il recapito della corrispondenza viene fissato presso il Liceo Scientifico Statale Elio Vittorini in Via Donati, 5. L'Assemblea potrà articolarsi:
  1. di Classe: limitata ai genitori di ciascuna classe; verrà convocata e presieduta da un Rappresentante di Classe;
  2. di Interclasse: limitata ai genitori delle classi interessate; verrà convocata e presieduta dal Presidente dell'Assemblea dei Genitori. Verranno regolarmente invitati anche il Vicepresidente dell'Assemblea dei Genitori, il Presidente ed i genitori eletti nel Consiglio d'Istituto;
  3. di Istituto: aperta a tutti i genitori di tutte le classi; verrà convocata e presieduta secondo le normative previste dai successivi Art. 5 e 9.


ART. 3 FINALITA' E SCOPI
L'Assemblea è l'espressione fondamentale della partecipazione dei genitori alla gestione della scuola e si propone di realizzare una costruttiva e continuativa collaborazione fra tutte le componenti della scuola, anche al fine di stimolare ed indirizzare l'azione degli organi collegiali eletti, sulla base delle indicazioni e dei suggerimenti emersi nelle riunioni assembleari.

ART. 4 ORGANI RAPPRESENTATIVI DELL'ASSEMBLEA
Sono organi rappresentativi dell'Assemblea il Presidente ed il Vicepresidente, che sono eletti dall'Assemblea stessa nel corso della prima riunione dell'anno scolastico, con votazioni distinte, esprimendo un'unica preferenza.
Risulteranno eletti per le suddette cariche i genitori cha avranno ottenuto il maggior numero di voti nelle due distinte votazioni.
Essi possono essere revocati dall'Assemblea riunita in seduta straordinaria con delibera motivata da adottarsi a maggioranza assoluta dei votanti. La proposta di revoca deve essere posta all'O.d.G. su richiesta scritta e firmata da almeno 200 genitori.
Sono eleggibili tutti i genitori.
E' inoltre organo rappresentativo dell'Assemblea la Giunta Genitori, composta da non più di 15 genitori della scuola. Ad essa appartengono di diritto il Presidente ed il Vicepresidente dell'Assemblea stessa, i Referenti delle eventuali Commissioni, il Presidente del Comitato Genitori, qualora esistente, almeno un membro del Consiglio d'Istituto.

ART. 5 FUNZIONI DEGLI ORGANI RAPPRESENTATIVI DELL'ASSEMBLEA
IL PRESIDENTE:
  • convoca l'Assemblea;
  • stabilisce l'O.d.G., tenendo conto delle delibere precedenti, delle richieste scritte presentate da gruppi di genitori, dell'importanza e priorità degli argomenti, nonché dei pareri espressi dai membri della Giunta Genitori, del Comitato Genitori, qualora esistente, del Consiglio d'Istituto;
  • presiede le riunioni dell'Assemblea, assicurandone il regolare svolgimento ed il rispetto del Regolamento. Può fissare il tempo massimo dei singoli interventi;
  • nomina un segretario scelto fra i genitori presenti;
  • provvede, sentito il parere della Giunta Genitori, all'eventuale partecipazione delle persone di cui all'Art. 1 punto b;
  • rappresenta l'Assemblea nei rapporti con gli organi istituzionali scolastici e nell'assolvimento di altri specifici mandati conferitigli dall'Assemblea;
  • verifica che i verbali delle Assemblee, anche se riassuntivi, rispecchino fedelmente gli argomenti trattati e gli interventi fatti e ne assicura l'esposizione all'Albo della scuola, la pubblicazione sul sito dell'istituto e l'eventuale distribuzione agli interessati.
IL VICEPRESIDENTE:
  • sostituisce il Presidente in tutte le sue funzioni in caso di assenza, di impedimenti temporanei,di dimissioni, revoca o decadenza;
  • convoca l'Assemblea in caso di decadenza del Presidente per le conseguenti delibere;
  • coadiuva il Presidente nell'espletamento delle sue funzioni.
LA GIUNTA GENITORI:
  • coadiuva il Presidente nella stesura dell'O.d.G.;
  • collabora con lo stesso nell'espletamento delle sue funzioni;
  • coordina il lavoro delle Commissioni e dei Gruppi di Lavoro;
  • interagisce con il Comitato Genitori, ove esistente, e con il Comitato Studentesco;
  • rende esecutive le delibere dell'Assemblea.


ART. 6 COMITATO GENITORI
I Rappresentanti dei genitori nei Consigli di Classe possono esprimere un Comitato Genitori (art. 15 D.L. 297 del 16/04/94) con la funzione di raccogliere al suo interno le problematiche delle singole classi e interessare gli organismi competenti presenti nella scuola (Assemblea dei Genitori, Consiglio di Istituto). Il Comitato Genitori deve darsi un regolamento per il proprio funzionamento.

ART. 7 COMMISSIONI
L'Assemblea dei Genitori può costituire al suo interno delle Commissioni. Esse si occupano di particolari attività che si svolgono con continuità nell'ambito scolastico.
Qualsiasi membro dell'Assemblea dei Genitori può richiedere di far parte di una o più Commissioni.
Ogni Commissione deve nominare un suo Referente, che di diritto sarà membro della Giunta Genitori e che periodicamente relazionerà all'Assemblea in merito all'attività svolta dalla Commissione stessa.

ART. 8 GRUPPI DI LAVORO
L'Assemblea dei Genitori può costituire al suo interno dei Gruppi di Lavoro su specifici progetti o per approfondire particolari problematiche.
Qualsiasi membro dell'Assemblea dei Genitori può richiedere di far parte di uno o più Gruppi di Lavoro.
Ogni Gruppo di Lavoro sarà coordinato da un membro della Giunta Genitori e nominerà un suo Referente che relazionerà all'Assemblea in merito all'attività svolta dal Gruppo stesso.

ART. 9 CONVOCAZIONE DELL'ASSEMBLEA D'ISTITUTO
L'Assemblea, ordinaria e straordinaria, può essere richiesta:
  1. dal Presidente dell'Assemblea;
  2. da almeno 200 genitori che ne facciano richiesta scritta e firmata;
  3. dalla maggioranza della Giunta Genitori, con richiesta scritta e firmata;
  4. dalla maggioranza del Comitato Genitori, con richiesta scritta e firmata;
  5. dall'Assemblea stessa, che può riconvocarsi;
Il Presidente ha l'obbligo di convocare l'Assemblea nei casi di cui ai punti 2,3,4,5.
L'Assemblea ordinaria deve essere convocata almeno due volte all'anno e la prima convocazione deve essere fatta di norma entro 30 giorni dall'inizio dell'anno scolastico.
L'avviso di convocazione, oltre che essere affisso all'Albo e pubblicato sul sito, deve pervenire agli interessati, attraverso la scuola, almeno 5 giorni scolastici prima della data fissata per la riunione e deve contenere gli argomenti all'O.d.G.
Il Presidente dovrà inserire nell'O.d.G. gli argomenti non esauriti nell'Assemblea precedente.
L'Assemblea straordinaria può essere convocata 2 giorni prima della data fissata e la convocazione potrà essere fatta col mezzo più rapido.

ART. 9 BIS CONVOCAZIONE DELLE ASSEMBLEE DI CLASSE E DI INTERCLASSE
Le Assemblee di Classe e di Interclasse sono convocate su richiesta dei rispettivi genitori eletti come Rappresentanti di Classe.

ART. 10 ASSEMBLEA D'ISTITUTO: SVOLGIMENTO - DELIBERE E LORO VALIDITA'
L'Assemblea ordinaria regolarmente convocata è validamente costituita qualunque sia il numero degli intervenuti e delibera a maggioranza dei voti validamente espressi.
L'Assemblea straordinaria, da riunirsi esclusivamente per modifiche del Regolamento, per revoca o dimissioni del Presidente e/o Vicepresidente o per gravi ed impellenti motivi, è validamente costituita quale che sia il numero degli intervenuti, e delibera a maggioranza dei voti validamente espressi. All'O.d.G. dell'Assemblea straordinaria potrà esserci soltanto il motivo che l'ha determinata e le delibere dovranno essere unicamente attinenti al punto trattato.
Degli argomenti discussi e delle relative delibere, sia per l'Assemblea ordinaria che per quella straordinaria, verrà redatto verbale che sarà esposto all'Albo della scuola, pubblicato sul sito dell'istituto ed eventualmente distribuito agli interessati.

ART. 10 BIS ASSEMBLEE DI CLASSE E DI INTERCLASSE: VERBALI
Degli argomenti discussi e delle relative delibere verrà redatto verbale che sarà consegnato al Presidente dell'Assemblea dei Genitori.

ART. 11 VOTAZIONI
Il diritto di voto spetta ad entrambi i genitori degli studenti.
Ciascun genitore ha diritto ad un solo voto qualunque sia il numero dei figli iscritti alla scuola.
Non sono ammesse deleghe né espressioni di voto per corrispondenza.
Le votazioni possono essere effettuate solo sugli argomenti all'O.d.G., ad eccezione della voce "varie ed eventuali"; avvengono per alzata di mano, salvo i casi particolari valutati di volta in volta dall'Assemblea.

ART. 12 MODIFICHE AL REGOLAMENTO
Le modifiche al presente Regolamento devono essere approvate in Assemblea straordinaria, a maggioranza dei voti validamente espressi.
Il testo della modifica deve essere accompagnato da una richiesta scritta e firmata da almeno 100 genitori o dalla maggioranza della Giunta Genitori.
Il testo delle modifiche richieste dovrà essere allegato alla convocazione dell'Assemblea.

ART. 13 APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO
Il presente Regolamento è stato approvato dall'Assemblea dei Genitori nella riunione del 11/03/06.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 26/03/2011 @ 16:53:06, in Assemblea, linkato 1016 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 19/02/2011 @ 16:41:20, in Giunta, linkato 1102 volte)
Milano, 19 febbraio 2011

Oggetto: verbale incontro Giunta Assemblea dei Genitori.

L'incontro si apre con un'osservazione circa la permanenza ed il "passeggio" per il corridoio nei pressi del bar, dei ragazzi la cui classe ha la cosiddetta "ora buca". Vengono riportate alcune lamentele del personale ATA riguardo tale comportamento, tuttavia si evidenzia che il controllo e l'eventuale richiamo è di competenza della scuola, inoltre, la permanenza dei ragazzi al di fuori della classe temporaneamente senza insegnante, è preferibile perché li distoglie dal mettere in pratica eventuali comportamenti trasgressivi e/o potenzialmente dannosi per cose e persone.
Successivamente, l'assemblea, viene invitata a commentare il tema dei corsi di recupero appena svolti. I pareri individuali sono leggermente discordanti ma è generalmente condivisa la perplessità circa le differenze tra la descrizione delle modalità di attuazione fatta a suo tempo dal preside e l'applicazione pratica, governata autonomamente dai docenti in ogni classe. Tale autonomia ha avuto, a parere dei presenti, l'effetto di creare sbilanciamenti interni alla classe, spesso lasciando gli studenti non in recupero a fare nulla, inoltre viene segnalata da alcuni presenti, un'alta frequenza di verifiche ed interrogazioni successive al periodo di recupero. Si propone il coinvolgimento dei genitori rappresentanti di classe in una raccolta di pareri sulla questione dei corsi di recupero, in modo tale da disporre di una visione più estesa e complessiva. Vengono invitati i rappresentanti dei genitori in Consiglio d'Istituto a relazionare brevemente sugli argomenti e le conclusioni degli ultimi due CDI; è inoltre fatto osservare che, seppure approvati, non siano ad oggi disponibili, sul sito della scuola i verbali dei CDI tenutisi in ottobre novembre e dicembre 2010.
Il presidente ribadisce l'importanza per la Giunta dell'Assemblea dei Genitori, di poter disporre dei verbali approvati del Consiglio d'Istituto.
I rappresentanti dei genitori aggiornano l'assemblea sugli argomenti trattati nell'ultimo CDI che per correttezza di forma (mancanza del verbale approvato), non vengono riportati in questo documento. Il presidente introduce la relazione dell'incontro di sabato 12 febbraio sul tema delle lingue straniere. In sintesi viene riportato che a seguito di tale incontro, si è deciso di proporre l'istituzione di una commissione lingue costituita pariteticamente da docenti e genitori. Scopo della commissione: " raccordare iniziative che possono essere spinte dai genitori o da chiunque altro, in un sistema riconosciuto "; dove per sistema riconosciuto si intende il riconoscimento della commissione in seno alla struttura scolastica. Tale commissione avrà il compito di definire i progetti e le modalità di fruizione delle diverse opportunità in ambito dell'approfondimento linguistico e le attività in questione andranno ad integrare il POF. Il presidente evidenzia che i punti 5, 6 e 7 della dichiarazione d'intenti, espressa a suo tempo dalla lista dei rappresentanti dei genitori in Consiglio d'Istituto, sono i principi generatori della costituenda commissione lingue straniere. Viene evidenziato che a causa della tempistica per la proposta e la successiva approvazione di una nuova commissione in Consiglio d'Istituto, difficilmente si riuscirà a rendere effettivo tale progetto entro l'attuale anno scolastico. I genitori desiderano comunque attivarsi fin d'ora, per la definizione delle diverse progettualità da svolgersi col patrocinio della scuola. Si decide di coinvolgere il dipartimento di lingue fissando un colloquio con la referente ed in seguito valutare l'opportunità di proporre all'ordine del giorno del CDI che si terrà nel mese di aprile, la costituzione della commissione lingue.
Viene richiesto ai rappresentanti dei genitori in CDI di chiedere, al prossimo Consiglio d'Istituto, che i docenti stimolino maggiormente gli studenti a partecipare in modo attivo, alle diverse iniziative progettuali promosse ed approvate dalla scuola (ad esempio: "Il Giorno della Memoria"). Ad oggi tale carenza è percepita e condivisa da buona parte dei presenti.
Il presidente riporta in assemblea i dati statistici di accesso al sito che evidenziano un basso numero di accessi ma al contempo, un'alta percentuale di nuovi visitatori; ciò suggerisce di operare in modo tale da rendere più vivace e ricco di contenuti il sito stesso. A tal proposito viene proposto di rendere disponibili come link dal sito dei genitori, i verbali del CDI e le registrazioni audio/video di incontri di particolare interesse tenuti a scuola. Alcuni genitori, nel ricordare che il sito è ospitato dalla scuola, chiedono di valutare con attenzione i contenuti che vengono pubblicati sito dei genitori, per evitare una possibile erronea interpretazione da parte dei docenti. Tali perplessità vengono accolte tuttavia si conviene che queste ultime non possano e non debbano pregiudicare le potenzialità di sviluppo ed attrazione che il sito dei genitori possiede.
In conclusione il presidente chiede informazioni circa l'attività di benchmarking avviata a suo tempo. L'attività è ancora in fase di raccolta dei dati ma in base a quanto riferito dai presenti coinvolti nell'attività, presto saranno disponibili le elaborazioni e considerazioni finali.
L'assemblea si dichiara di fatto conclusa alle 12,20.

Il Presidente.
Mariano Sugamosto
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 09/12/2010 @ 16:38:39, in Giunta, linkato 948 volte)
Milano, 9 dicembre 2010

Oggetto: verbale incontro Giunta Assemblea dei Genitori.

A causa di un imprevisto il presidente è arrivato alle 18,20 e si è unito all'assemblea mentre veniva discusso il tema della sicurezza in occasione della imminente occupazione della scuola organizzata dai ragazzi. Il presidente, considerando le legittime preoccupazioni dei genitori ha lasciato che il tema venisse dibattuto nonostante non fosse esplicitamente riportato all'ODG. Alle 18,40 il presidente ha ritenuto utile sospendere la discussione su tale importante argomento per affrontare il motivo della riunione. Il presidente si è presentato all'assemblea ed, in mancanza di volontari, ha nominato se stesso segretario verbalizzante, successivamente ha introdotto l'argomento centrale della riunione, cioè la creazione di una rete di genitori che contribuisca a renderne più attiva ed efficace la partecipazione alla vita scolastica.
E' stata sottolineata l'importanza dei "nodi" all'interno di una rete; i rappresentanti di classe, con la loro funzione di raccolta delle problematiche specifiche delle rispettive classi, costituiscono questi imprescindibili elementi di giunzione. Si è accennato brevemente alla figura del rappresentante di classe e a quanto, sovente, questi sia relegato a sole funzioni segretariali e/o di raccolta fondi. Dai rappresentanti intervenuti, sono state riportate diverse esperienze in cui è emerso un generale senso di solitudine, cioè la mancanza di un interlocutore che prenda in carico le specifiche problematiche raccolte. Il presidente sottolinea che lo spirito che anima l'assemblea dei genitori è la creazione di una "agorà", in cui l'informazione tende a circolare piuttosto che essere specificamente indirizzata. In altri termini la diffusione di una informazione in rete diviene immediatamente patrimonio comune fornendo a tutti l'opportunità di condividere idee, suggerimenti e critiche, abolendo il tradizionale, dicotomico e deresponsabilizzante contesto, noi-voi.
I rappresentanti hanno riferito alcune problematiche circa la pubblicazione delle valutazioni online; sono stati evidenziati problemi sui tempi della disponibilità dei voti e sull'attendibilità di questi ultimi. Alcuni evidenti errori sono stati segnalati in diverse classi e sebbene prontamente corretti dagli insegnanti, permane il dubbio sulla certezza del dato. E' stata avanzata la proposta di sottoporre a verifica (quantitativa) in un certo periodo (es. mese di gennaio), sia il voto online sia i tempi di riconsegna dei compiti in classe, ciò col fine di ottenere dati precisi da sottoporre al consiglio di istituto.
Al termine dell'incontro sono stati presentati alcuni campioni di maglieria destinati ad una azione di raccolta fondi. Maglie e tute potrebbero essere acquistate a prezzo di fabbrica e successivamente rivendute ad un prezzo maggiore. Il ricavato, al netto delle spese, sarà devoluto alla scuola. E' stata comunicata anche la possibilità di una personalizzazione di tali capi, con un logo od una scritta che potrebbe essere ideata dagli stessi ragazzi. Sempre in chiusura, è stata esposta un'ulteriore idea per raccogliere fondi che pur mancando di spiccata originalità, è risultata particolarmente gradita ai presenti, cioè i biglietti augurali personalizzati "Vittorini".

Alle 19,55 il presidente dichiara chiusa l'assemblea.

Mariano Sugamosto
Presidente Assemblea dei Genitori
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 04/11/2010 @ 16:17:57, in Articoli, linkato 952 volte)

"Una buona scuola costruisce un buon futuro"

I genitori del Vittorini collaborano per una scuola di qualità.

Contribuire alla definizione dell’identità e della missione del Vittorini di domani lanciando una “raccolta di idee” che coinvolga tutte le componenti della scuola per costruire una offerta formativa di qualità.

Rafforzare la presenza dei genitori nella scuola

  • sviluppando un proficuo e corretto canale di informazioni fra la scuola e le famiglie
  • rappresentando le esigenze delle famiglie nei confronti della scuola
  • incoraggiando le famiglie ad esprimere richieste, proposte, pareri e favorendo la loro partecipazione alla vita ed alle attività dell’Istituto.

Incoraggiare e promuovere i contatti fra gli organi collegiali (Collegio docenti, Assemblea dei genitori, Consigli di classe, Comitato studenti) realizzando anche incontri periodici fra i genitori del Consiglio d’Istituto ed i rappresentanti di classe per conoscere le reali problematiche e raccogliere suggerimenti e proposte.

Partecipare - in modo trasparente ed efficace – alla gestione delle risorse finanziarie attuando al contempo un’azione di indirizzo sulle scelte di spesa dei fondi versati dalle famiglie e sull’utilizzo corretto e completo dei medesimi.

Proporre l’armonizzazione e la valorizzazione dei progetti formativi che la scuola offre individuando annualmente un tema "federatore" che faccia da cornice a tutti i progetti disciplinari che verranno ideati e realizzati a tutti i livelli.

Favorire l’attuazione di attività extracurriculari: attività sportive, lingue straniere, informatica, teatro, cinema, musica, pittura.

Creare contatti con le altre scuole, anche all’estero, per realizzare scambi di informazioni e di esperienze, nonché promuovere l’anno di studio all'estero.

Incrementare e rafforzare l'utilizzo del sistema qualità come strumento di effettivo miglioramento dei processi e della scuola.

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6
Ci sono 114 persone collegate



Titolo
Articoli (5)
Assemblea (48)
Giunta (3)


Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022
Febbraio 2022
Marzo 2022
Aprile 2022
Maggio 2022
Giugno 2022
Luglio 2022
Agosto 2022
Settembre 2022
Ottobre 2022
Novembre 2022
Dicembre 2022
Gennaio 2023
Febbraio 2023
Marzo 2023



29/03/2023 @ 06:18:24
script eseguito in 34 ms